Edizione 2021

Iscrizioni

Razionale

Le patologie infettive, che in età evolutiva sono a prevalente appannaggio delle vie respiratorie e si caratterizzano per la loro eziologia primariamente virale e, nei primi anni di vita, per una certa ricorrenza degli episodi, rappresentano uno degli ambiti che più frequentemente si affacciano nell’attività quotidiana del pediatra di famiglia e solo temporaneamente mitigate dalla pandemia COVID-19 tutt’ora in corso. Le strategie di intervento nei confronti delle infezioni sono rappresentate dalla prevenzione (in primis, vaccinazioni e norme igieniche) e dalla terapia antibiotica per le forme ad eziologia batterica.
Tuttavia, in diversi ambiti rimane emergente il tema dell’utilizzo inappropriato degli antibiotici che sta determinando il pericoloso aumento del fenomeno dell’antibiotico-resistenza. Le differenze geografiche osservate nel profilo prescrittivo degli antibiotici nella popolazione pediatrica possono essere attribuite a diversi fattori, quali l’epidemiologia stessa delle malattie infettive, le differenze socio-demografiche e culturali dei diversi contesti geografici e, non ultimo, le diverse attitudini prescrittive dei medici. Se a questi fattori si aggiunge l’aumento negli ultimi anni dell’antibiotico-resistenza, un problema globale di salute pubblica, sia sulle potenziali conseguenze sulla salute dei pazienti (es. fallimenti terapeutici, prolungamento della durata della malattia, aumento del rischio di complicanze) sia per i costi sociali, appare sempre più chiara la necessità di pianificare interventi di informazione e formazione rivolti sia ai genitori che ai medici prescrittori, allo scopo di promuovere l’uso razionale degli antibiotici nella popolazione pediatrica.
Di fronte alla crescente diffusione tra pediatri di famiglia e famiglie di sistemi di comunicazione tecnologicamente evoluti, sta sempre più emergendo la consapevolezza, basata sulle evidenze scientifiche e sulle raccomandazioni delle istituzioni sanitarie del nostro Paese, che anche nella pediatria delle cure primarie la telemedicina offra strumenti e strategie che possono integrarsi al sistema assistenziale e di presa in carico globale del bambino e della sua famiglia permettendo una gestione più consapevole delle malattie infettive così da governare al meglio tutte le fasi della gestione dei casi, dal triage al follow-up.

Responsabile scientifico

Mattia Doria

Programma

15 settembre 2021
h. 18.00 – 20.40

IL 15 SETTEMBRE, PER ACCEDERE ALL'EVENTO VIRTUALE, VAI SU CASAFIMP.IT ED ENTRA NELLA CUCINA

Modera e conduce: Mattia Doria

18.00 // 18.30
Telemedicina e pediatra di famiglia: tra linee guida e pratica quotidiana • Luciano Basile

18.30 // 19.00
La telemedicina come supporto clinico-decisionale del pediatra di famiglia, febbre e dintorni, le infezioni respiratorie • Emanuela Malorgio

19.00 // 19.10
Discussione sui temi sopra citati

19.10 // 19.30
Antibiotico-terapia a distanza? • Elena Chiappini

19.30 // 19.50
Gestire le richieste di prescrizione da parte dei genitori • Adima Lamborghini

19.50 // 20:00
Discussione sui temi sopra citati

20.00 // 20.20
La lotta all’antimicrobico resistenza: quale il ruolo delle vaccinazioni • Massimo Resti

20.20 // 20.40
Ogni occasione è buona… per promuovere le vaccinazioni • Giorgio Conforti

20.40 // 20.50
Discussione sui temi sopra citati

Iscrizioni

Con la sponsorizzazione non condizionante di: